Tag

, , , , , , , , , ,

” Ti vuoi mettere con me?

SI – NO “

..quanti di voi si sono trovati difronte a questa scelta? L’ultima volta che mi trovai a leggere un fogliettino con questa domanda portavo il 30 di scarpe ed era tutto più semplice.

Oggi porto il 40 e quel pezzo di carta ha preso il posto di una chiacchierata a volo a volo fatta per strada, in un locale o, peggio ancora, in una chat! ti ritrovi a uscire con l’eterno indeciso per sei mesi e non sapere come definire la tua situazione sentimentale!

Una volta oltrepassato il “post corna time”, sarete pronte per il piano B: il vostro primo rendez vous con un mondo che fino a poco tempo fa vi era completamente sconosciuto, sto parlando del tunnel dei single!

Se mi guardo indietro, il periodo della mia “singletudine” non è stato poi così male, soprattutto perché se non fosse per i coglioni che ho incontrato non avrei riconosciuto il vero amore!

Arriva il momento di conoscere altri mondi.

A primo impatto ci si puo’sentire un po’ arrugginite, dato che avrete difronte un uomo diverso da quello che fino a qualche mese fa pensavate l’unico amore della vostra vita! io dopo secoli di fidanzamento non ricordavo più nemmeno cosa fosse avere un primo appuntamento, temevo fosse cambiato il tipo di approccio (PENSAVO BENE!).

Carissime me, se vi trovate in queste condizioni ecco per voi dei preziosi consigli che spero vi aiutino nella selezione dell’uomo giusto:

  • non presentatevi sotto mentite spoglie! siate voi stesse! state uscendo per divertirvi..questo viene prima di tutto! il successo in amore non riguarda l’aspetto esteriore, riguarda l’atteggiamento!
  • anche il giorno dell’appuntamento potrà farvi capire molte cose, pertanto vi inviterà sicuramente in settimana, farà passare un’altra settimana per il secondo e sarà sempre in settimana, e ci può stare, il terzo appuntamento (perchè se non gliela date ,ci sarà) prima o poi dovrà chiedervi di uscire il sabato sera, caso contrario non perdeteci tempo e uscite con le vostre amiche! il sabato è un giorno prezioso anche per voi! ma se invita il sabato sera è un buon segno, ma non gliela darete ancora per questo! 
  • deve passarvi a prendere sotto casa, non sei tu che devi andarlo a prendere! almeno al primo appuntamento! (eh,ch cazz!)
  • molto tristi anche quelli che ti domandano” dove vogliamo andare?” è un gesto carino da parte sua scegliere un posto dove poter parlare e quindi conoscervi meglio! 
  • la location: non importa se si tratta di una cena a lume di candela in riva al mare o di un caffè in un semplice bar, perché il posto peggiore al mondo con la persona giusta diventa ai vostri occhi il paradiso!
  • evitate di mettere nella vostra vita un omino che fa la selezione come si fa davanti alle discoteche: non classificatelo in base alla macchina con la quale vi viene a prendere o in base al look (questa del  look, è un po’ difficile da superare, l’ho dovuta imparare col tempo), soffermatevi sul carattere, sulle cose che vi accomunano, e soprattutto vi deve far ridere!
  • non parlate degli ex! e se ne parla lui: sentite a me, nun è cos!
  •  l’ABC del savoir vivre: il conto lo deve pagare lui! si paga alla romana con gli amici, il tuo uomo deve prendersi cura di te!
  • il the end: nei film la fine della serata si svolge sotto casa tua con  i vostri sguardi imbarazzati titubanti sul da farsi.

Mi viene sempre in mente quella scena del cartone animato “la sirenetta”, ve lo ricordate quando il granchietto canta “baciala!”? si??? do you remember?..

Scordatevelo! spesso la scena del bacio si svolge tra il dopo cena/caffè e prima che ti accompagni a casa, ma ATTENTE! E’ proprio in questo momento che il “cavaliere” si trasforma in un polipo! sta a voi scegliere! se il vostro intento è quello di divertirvi, fatelo pure! ma se nei rapporti mettete prima il cuore e poi il corpo, non mi sembra il caso di essere così masochiste. Posso capire il bacio, ma se gliela date, non venite a piangere dall’amica migliore sul perché non vi caga più! gliela date già la prima sera…(pure voi! eh ch cazz!).

  • the day after: regola numero 1 (nonchè 11 comandamento!!!) mai fare la prima mossa! MAI!!!!  non chiamatelo voi per prima, aspettate che sia lui a farlo. Nel frattempo, guardate il film “la verità è che non gli piaci abbastanza”,  se non vi chiama troverete qui la risposta!

Ps: Avrei dovuto terminare il post così, ma malgrado mi sono imposta di essere sempre ironica nei miei post, un’ultima cosa la devo aggiungere.

Conosco benissimo quella sensazione che si prova quando si esce da storie secolari: noi veramente perdiamo l’altra metà che ci completa, ricostruirla non è semplice. Ho scritto bene: RICOSTRUIRLA!, NON SOSTITUIRLA!

Siamo esseri nati per amare, ma non è detto che dobbiate farlo col primo che passa! avete tutto il tempo! non accontentatevi mai! esigete per voi solo il meglio che può portarvi alla felicità!

sempre con affetto, la vostra Luppy

Annunci