La cura migliore a tutti i mali, almeno ai miei, è la scrittura. Ho l’abitudine di mettere su un foglio tutto quello che mi passa per la testa ed anche oggi vorrei esprimere in parole i miei pensieri.

Il ruolo dello psicologo nella società!

Comincio col dire che se fosse per me, sarebbero tutti disoccupati. Non sono mai riuscita a dare un senso all’esistenza degli psicologi.  

Dicono di me..che sono un’ottima ascoltatrice e i fatti lo dimostrano. Roba che nemmeno Raffaele Morelli può farmi concorrenza!

Questa deformazione caratteriale mi ha, però,  messo in situazioni strane.

Quando capitava che anch’io avessi bisogno di essere ascoltata, facevo partire il monologo carica di chi si aspetta una cascata di buoni consigli nati dal profondo del cuore dell’altro interlocutore e invece, non riuscivo nemmeno ad arrivare a metà del discorso, che subito ritornavo nel ruolo della psicologa e mi dovevo subire di nuovo il papiello dei loro guai. Ho capito che questa sorta di confessionali hanno come scopo solo quello di sfogarsi, nient’altro che questo! Insomma, inevitabilmente i problemi miei me li sono sempre risolti da sola.

Proprio grazie a queste persone, ritrovo il senso dell’esistenza  dello psicologo . Ho capito perché hanno tanto successo, perché per essere ascoltati siamo costretti a pagare qualcuno, soprattutto perché a nessuno piace essere giudicato. 

Ergo, trovatevi uno psicologo!

Annunci