Tag

, , , , , , , , , , ,

Se Napoli è il mio Paese, Berlino è sicuramente la mia città!

Dopo la mia quinta visita in quel che io amo definire “il Paese dei balocchi”, credo di essere pronta per poter parlare di lei e perché no, darvi dei consigli utili per visitarla meglio!

La mia prima volta nella capitale tedesca si concilia con il primo viaggio che feci con Mr Effy, chi dice che Berlino non sia una città romantica si sbaglia: fosse solo per il fatto che se si ci trova con la persona giusta, non è certo il posto a determinarne quanto lo possa essere, se questo non vi basta per convincervi, continuate a leggere!

A mio parere il miglior momento per visitarla è dicembre perché questo periodo consente di osservarla sotto una luce particolare, tutta la città è addobbata a tema e il cielo invernale si illumina di un’atmosfera davvero unica. Fa freddo sì, ma se siete alla ricerca dello spirito Natalizio, questo è il posto giusto dove poterlo ritrovare!

Conservo con amore il ricordo degli alberi illuminati lungo il viale dei tigli fino ad arrivare all’albero della porta di Brandeburgo,..mano per la mano con Mr Effy..

capodanno-sotto-la-neve-a-berlinoallemagne_berlin210849751_10205609222174318_1071480276166651577_n10407147_10205609530822034_7522000597064194104_n

Sotto mille strati di vestiti e un paio di scarpe comode pronte a sporcarsi di neve, vi consiglio di scoprire i mercatini di Alexander Platz e Gendarmenmarkt. Dove le luci si riflettono sulla neve ed inoltre nell’aria si può sentire il tripudio di profumi che circondano le bancarelle. Numerose le piste di ghiaccio dov’è possibile pattinare a suon di musica. Cederete alla tentazione di assaggiare i prodotti tipici della tradizione tedesca: dal vin brulè, il Glühwein, indicatissimo per resistere alle temperature rigide, ai panini al wurstel (completamente diversi da quelli che compriamo al supermercato, si avvicinano di più alla salsiccia), leccornie di ogni genere, biscotti di marzapane, frutta ricoperta di cioccolata e caramello. Poi bancarelle di manufatti, peluche, decorazioni.

227085_10200237363841217_1195625049_n 10849760_10205609177053190_295337333570638677_n 553277_10205609323056840_7478771781712556125_n 558219_10200484216892389_433146650_n 10177285_10205609323376848_5097360302958641542_n 1012323_10201635400831268_605147021_n10404252_10205609321696806_3075360619823756526_n 10847815_10205609323696856_4751614515333615489_n

Noterete l’assenza di liste di musei o monumenti da visitare, lo scopo di questo articolo è quello di consigliare un modo diverso di scoprire la città, soprattutto perché le attrattive artistiche di Berlino sono note a tutti.

Devo confessarvi un segreto, Mr Effy ed io abbiamo un’abitudine particolare quando ci troviamo per i quartieri di Berlino: non possiamo fare a meno di “spiare” tramite le finestre delle case. Prive di tende, si mostrano come se volessero attirare l’attenzione dei passanti. Nella loro semplicità ci appare tutto così armonioso.

545197_10202018645212138_1452398653_n 547215_10202018763335091_1426996868_n

10406405_10204744370033555_4837610583618921320_n 67796_10201635399511235_593822711_n 945354_10201635402671314_295989426_n 968998_10202018754294865_1185129162_n 1003205_10202018758574972_1367430467_n 1011053_10201635405711390_537280790_n 1239805_10202018728054209_1719503046_n 10848000_10205608850805034_3204726240661898754_n

Ammiriamo in particolare l’architettura dei palazzi, tutti rigorosamente dello stessa altezza, i portoni che richiamano un pò lo stile di Manhattan e dulcis in fundo, il nostro posto preferito: i famosi cortili. Resteremmo per ore fermi a contemplarli. Per capirci dovreste scegliere di pernottare in un appartamento. Le emozioni che si provano sono difficili da spiegare: mi piace dire che sia più interessante starsene seduti davanti alla finestra che guardare la TV, riscaldati dal torpore del termosifone, lasciandosi incantare dalla calma che vi circonda, nessun clacson, nè i classici rumori da cortile, sentirete i vostri occhi riempirsi di cose belle.

10857844_10205609192653580_1335546567338008975_n 10846264_10205608958927737_3820230205713176658_n 282826_10151461151274985_1893954983_n 522707_10151454011944985_1042116169_n 1378224_10203589393439862_604028067_n

Infine vorrei riassumere tutti posti che mi hanno colpito è che vale la pena vivere almeno una volta.

  • Se capitate in primavera o in estate concedetevi qualche minuto di relax stesi su un prato immerso nel verde dei parchi, ci sono dei laghetti che danno anche la possibilità di essere attraversati con delle barchette.

1238773_10202018655292390_2141302178_n 1002170_10202018573970357_65884312_n 993993_10202018651652299_34625878_n 1236055_10202018651932306_489058612_n 561587_10202018724534121_1682933109_n 1234666_10202018775095385_625141956_n

  • Se invece, come vi ho suggerito, scegliete mesi freddi e la città è coperta dalla neve, potreste trovare interessante pranzare in un piccolo ristorantino su un lago ghiacciato.

530499_10200237373001446_2007939497_n 530497_10151452046644985_1144528248_n 397558_10200484218692434_743234516_n

  • Per chi come me ama il vintage, Berlino rispecchia decisamente questo stile! In molti quartieri si scoprono posti che conservano l’aspetto dei club anni ’80. Questa è stata la mia sensazione quando entrai per la prima volta al “Watergate“, uno dei più famosi club consigliati, dimenticando l’uso dei telefonini ( è severamente vietato fare foto all’interno ) non sarà facile resistere alla tentazione di ballare la musica dei migliori Dj della città. Disposto su due piani, Waterfloor e il Mainfloor, consente di ascoltare varie tipologie di generi musicali. All’interno la vista sul fiume Sprea è semplicemente spettacolare!

watrgate1Watergate Club-4Watergate-in-Berlinde-watergate1296719293terrasse1
watergateclub_497AAEAC

  • Il mio quartiere preferito è sicuramente quello di Friedrichshain, ci siamo stati per tre volte e non sono mai riuscita a vedere una persona anziana! Qui troverete piccoli negozietti di abbigliamento, caffè e ristorantini dai classici caratteri Berlinesi semplici e accoglienti.
  • Se cercate un posticino intimo dalle luci soffuse vi consiglio il Kaufbar (gärtnerstraße 4): offre la possibilità di accomodarsi all’interno con un’area per fumatori separata e anche nel giardino del cortile interno, oltre a quello esterno che affaccia sulla strada. 

Ps: tutto l’arredamento interno è in vendita!

  • 00_webfoto_1 1919669_10204744319792299_5367099627729233709_n 10366223_10205608729121992_1119843841227494183_n 10846066_10205608732082066_2579735557982263390_n 10590672_10204744549038030_4915274467103590499_n 10426565_10205608721201794_3716947074303894011_n10435680_10204744682121357_6834068306769021452_nLa domenica mattina all’interno del quartiere c’è il mercatino delle pulci. Se fossimo partiti con la macchina sarei ritornata sicuramente con un bel mobiletto anni ’70! adoro il vintage style “ch ce pozz fà!?!?!”.
  • Anche nel quartiere di Kreuzberg ci sono dei posticini che meritano una visita.  Ad esempio il Prinzessinnengarten, un romantico spazio urbano a pochi passi da una trafficata rotonda, potrete pranzare tra bietole e pomodori – che, se volete, potete raccogliere con le vostre mani, pagarli e portarveli a casa.

1184784_10202018556409918_2006960248_n 1231630_10151964601544985_1009473388_n 1233441_10202018823296590_1175255471_n995973_10202018562210063_551772943_n1004857_10202018565370142_2023884699_n
556340_10202018566370167_986837981_n1238758_10202018564490120_2008826266_n
1236992_10202018565970157_1897983437_n
971950_10202018562770077_1281499089_n 1234229_10202018564170112_241259396_n

  • In questa lunga lista dei posticini che ho nel cuore non posso dimenticare di menzionare lo Sky lounge (Stresemannstrasse 76) sempre a Kreuzberg. Un locale spettacolare al 16° e 17° piano di un edificio con vista sulla skyline, in particolare Potsdamerplatz e Unter den Linden.  La cosa carina è che il lounge bar al piano di sopra permette di distendersi su immensi divani, bere un drink e godersi il panorama di tutta Berlino!

263362_458008730948961_1899217499_nSONY DSC

SolarAnche se ci sarebbero tanti altri posti da citare e soprattutto elogiare, il tour virtuale in quel di Berlin volge al termine con le ultime location che meritano una visita:

  • L’arena Badeschiff

12_Arena_Badeschiff_Treptow_1024x768578433_10151917351834985_1023274872_ntourist_attraction22

images

  • La terrazza del Weekend

2014-09-04_212121_germany_berlin_house_of_weekend_summer_jamz_house_of_weekend_hip_hop_x_rnb_x_trap_x_bass_x_dancehall_rooftop_und_indoor_dope_soundsystem_bbq *1185688_10203589403920124_1581020137_n

Consiglio inoltre:

  • Ristorante “Masaniello”- Hasenheide 20
  • Block House Karl – Liebknecht-Strasse 7
  • Ritter Sport Bunte Schokowelt – Franzosische Strasse 24 | Mitte
  • Lindner, emporio di squisitezze celebre per il suo burro, lo yogurt venduto al litro e il pane artigianale.
  • Fassbender und Ruasch, il paradiso della cioccolata, al suo interno una vera e propria collezione d’opere d’arte…di cioccolata!
Annunci