babbo n

Reduce dai residui di una febbre maledetta, mi auguro di essere ancora in tempo per scrivere la mia lettere a Babbo Natale.

Carissimo Babbo Natale,

Siccome l’ultima volta che ti ho scritto, sei riuscito a regalarmi ciò che tanto desideravo, (anche se con qualche anno di ritardo) mi auguro che tu faccia altrettanto quest’anno, magari sollecitando i tempi!

Ti avverto che la lista che sto per scriverti comprende dei regali la cui ricerca sarà un po’ complicata da effettuare perché ciò che cerco questa volta non dovrai farmelo trovare sotto l’albero, ma intorno a me.

Non ti chiedo la pace nel mondo perché Miss Italia mi ha già rubato l’idea, per cui io vorrei..

..che le persone imparassero a sorridere di più, MALGRADO TUTTO! perché il sorriso è contagioso e oltre a rendere più belli, fa bene all’anima!

..che ci accorgessimo dell’importanza della parola “cuore”: non è un optional, ma se solo volessimo, potrebbe diventare il motore che fa girare la terra! va curato, ma soprattutto usato!

..che capissimo che ogni Natale o circostanza simile, la nostalgia per le persone assenti, ci toglie la possibilità di godere i momenti con quelle presenti.

..che i migliori auguri arrivino accompagnati da un abbraccio e non tramite un SMS “copia e incolla”!

..che tornassimo bambini (non dovrebbe essere nemmeno così difficile) per apprezzare molto di più questi giorni di festa.

..che la parola “crisi” faccia parte di un brutto sogno dal quale domani mattina ci sveglieremo tutti!

..che lottassimo affinché la felicità, il rispetto, l’amore, il coraggio, la tenacia, l’ottimismo, la forza, la dignità, la libertà facciano parte di ogni giorno della nostra vita!

Mi auguro che tu riesca ad accontentarmi o che tu possa portarmene almeno uno!

PS: Ti farò trovare ‘na bella fell è pastiera!

Buon Natale Babbuccio!

Annunci