Tag

, , , , , , ,

cari fans delle avventure di luppy,

da come avrete potuto capire sono vittima del blocco dello scrittore, non riuscendo a scrivervi più come una volta,mi faccio aiutare dai testi delle canzoni e così per esprimere le mie sensazioni,emozioni,..sto prendendo le sembianze di un “juke box”!!!

****

…dall’ultima parola che ho scritto sono passati circa quindici minuti…continuo a scrivere, ma poi cancello tutto…uhm, dunque partiamo da questa parola, poi vediamo che ne esce:

avete mai pensato a quella famosa lampada dei desideri,”la lampada del genio”..quella che se la strofini esce quel piezzo di mastrolindo muscoloso pelato, tutto niudo con un pantalone turchese e le scarpe con la punta(..no vabbuò..forse ho esagerato con il look!)..comunque avete capito,no?..a me capita di pensarlo ogni volta che mi trovo a fare la cenerentola per casa, quando spolvero quelle mille cianfrusaglie di cui mia madre riempie ogni angolo. Mia madre è una di quelle donne che amano arredare la casa e c’hanno la fissa per degli oggetti insignificanti che ogni mese nel giorno delle grandi pulizie faccio sparire per forza di causa maggiore(o loro o noi); ma la cosa che mi fa impazzire è l’amore che mammina ha per “i centrini”.

A casa mia il centrino è un elemento essenziale dell’arredamento “onnipotente e onnipresente”: sotto al telefono, alle piante, al centro tavola sopra alla tovaglia, sotto ai porta fotografie, sotto ai vasi, sotto al porta sapone nel bagno!!!!!

Vi racconto un simpatico episodio in cui si è raggiunti il culmine: è entrato a far parte di casa Criscuolo un bel televisore al plasma, di quelli che si mettono al muro,grandi,..insomma mammina era disperata!non sapeva dove mettere il centrino…!!

beh,cmq ritornando a quel frescone del genio della lampada, io tra le mille bomboniere che mamma si ostina a conservare su una mensola della credenza c’ho un bel piezzo di lampada che continuo a spolverare da non so quanto tempo,’mbhè sìì cazz ka stù genie esce!! mannaggie!

..xò comm’è bell farsi quella famosa domanda: “esprimi un desiderio?”

che è un pò come dire “hai vinto alla lotteria e mò che fai?” oppure mettere nelle mani di una donna una bella carta di credito senza limiti di spesa..

Io potrei impazzire almeno per i primi dieci minuti,come se mi trovassi a rispondere ad una domanda del “milionario” di jerry scotti,…unire i desideri(soprattutto di una donna) in uno solo è la cosa più complicata che possa esistere!!

In questo momento la prima cosa che mi verrebbe in mente è na guappa macchina del tempo!

si! tornare indietro e rivivere tutto con la consapevolezza di quello ke è successo fino ad oggi! Per fare qualche piccola modifica..almeno vivere meglio dei momenti trascorsi con persone che oggi non ci sono più, farei scelte diverse,..

ah,ke cosa meravigliosa è la fantasia!

Annunci