Tag

, , ,

..come spesso piace a me,ieri sera mi sono concessa la lettura delle ultime pagine del libro del momento,sdraiata sul divano,lasciando accesa la radio..che ad un certo punto mi distrae…parlando della “ragazza della porta accanto”,questa frase egoisticamente rivolta solo al sesso maschile..e così mi sono chiesta:e per noi femminucce???

..perchè non si sente mai parlare del “ragazzo della porta accanto”???…poi riflettendo ho analizzato i miei vicini di casa ed ho trovato la risposta:in una porta una famiglia con teenegers appassionate del karaoke a tutte le ore del giorno fino a notte inoltrata e nell’altra una ventina di cinesi in un monolocale!!!!..NON SO SE RENDO L’IDEA!..

lo speaker lascia spazio alla musica..Marco Masini con “ti vorrei”..ad un passo dalla depressione,spengo la radio e ritorno alla mia lettura,..all’improvviso vengo nuovamente interrotta da una musica familiare proveniente da fuori,incuriosita,data l’ora mi affaccio..pensando..sarà una di quelle serenate dedicata a qualche sposa del quartiere,..ma..fortunatamente,mi sbagliavo,alzando gli occhi verso il palazzo di fronte ricollego la musica familiare..un ritmo latino accompagnava i passi di danza del famoso “bamboleiro”..un bel pezzo di marcantonio con la passione per la salsa cubana e l’unico difetto di essersi fermato al look degli anni ’80.

..mentre vedo la sua ombra provare i passi,sorrido e penso al “mancato” ragazzo della porta accanto..però niente male quello della “finestra di fronte”!!!

;D

18 giugno 2011

Annunci